Il Parlamento riconoscerà la Blockchain?

Sembra che in queste ore le commissioni d’Affari Costituzionali e Lavori pubblici del Senato stiano valutando due emendamenti presentati al decreto semplificazione. Tali emendamenti non sono di poca rilevanza. Infatti essi riguardano:

  • il riconoscimento della Blockchain, tecnologia basata su registri distribuiti. condivisi, replicabili, accessibili simultaneamente, tecnicamente decentralizzato su base crittografica, tali da consentire la registrazione, convalida, aggiornamento e archiviazione in chiaro ma verificabili anche da ciascun partecipante, protetti da crittografia, non alterabili né modificabili
  • la definizione di “Smart Contracts”, ossia un software che opera su blockchain e la cui esecuzione vincola automaticamente due o più parti sulla base di effetti predefiniti dagli stessi.

Attendiamo dunque il voto del Parlamento in merito a tali proposte.

Per maggiori informazioni sul tema non esitate a contattarci 

Please follow and like us :
By |2019-01-14T17:24:10+00:0014 Gennaio, 2019|Diritto dell'informatica|
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Instagram